Un pizzico di taranta

Le Tre meno un Quarto

Nicoletta Salvi, voce e violino
Antonio Merola
, voce, tamburi a cornice e percussioni
Jaime Seves
, chitarra acustica

Corpo di ballo Compagnia di danze etniche Istòs
Franca Tarantino, Alessandro Calabrese, Maria Albertone, Stefano Campagna

Un pizzico di taranta

Sabato 6 luglio 2019
Parco delle Bertone | ore 21.15

“Canti briganti”

Sora menica
Le cortellate
A nuvenia
Canuscu na carusa
Pizzica di san vito
Cicerenella
Vulesse addiventare
Cu ti Lu dissi
Pizzica di Santu paulu
Tarantella del Gargano
A la ripa di lu mari
A la ripa di lu mari
Er barcarolo
Tanto pe cantá
Tammorriata voce e tamburo
Oi mamma ca mo vene
Gita ai castelli
Damme ma mano
Serenata di Graziella
Nun t’affacciá

Le Tre Meno un Quarto è un gruppo musicale che propone le canzoni più famose della tradizione popolare del Centro e del Sud Italia. Nato nel 2012, offre delle versioni personali di brani tradizionali, con arrangiamenti che seguono la semplicità e l’immediatezza tipiche della musica popolare, nell’assoluto rispetto della cultura di cui sono espressione. Il repertorio proposto spazia da canti a cappella, dedicati al puro ascolto, alla musica da ballo, ripercorrendo le regioni del Sud Italia come in un vero e proprio viaggio sonoro: dai valzer siciliani al canto sul tamburo dell’area Vesuviana, dalle tarantelle calabresi alla pizzica salentina, senza naturalmente trascurare le canzoni romane: serenate, stornelli e canti della malavita. La formazione strumentale si arricchisce di un eccellente corpo di ballo, la Compagnia di danze Etniche Istòs, che completa lo spettacolo con le tradizionali coreografie ed i moderni costumi. La danza non assume banalmente l’aspetto tipico di questa o quella regione, ma è sempre alla ricerca della creatività, dell’improvvisazione e dell’espressione personale. Per la spiccata teatralità delle interpretazioni e l’energia messa in gioco, questo gruppo riesce a coinvolgere il pubblico e a far ballare gli appassionati/e non solo dal palco, ma anche nelle animazioni di strada e nelle feste di piazza.