Duo Verzaro

Karel Bredenhorst, violoncello
Simon Callaghan, pianoforte

DUO VERZARO

Venerdì 21 settembre 2018
Madonna della Vittoria | ore 20.45

Z. Kodály (1882 - 1967)
Adagio

L. van Beethoven (1770 - 1827)
Sonata No. 2 in sol minore Op. 5/2

F. Mendelssohn (1809 - 1847)
Sonata No. 2 in re maggiore Op. 58

Karel Bredenhorst, violoncellista olandese, e Simon Callaghan, pianista britannico, costituiscono il duo Verzaro. La loro collaborazione è relativamente recente, ma le esperienze individuali realizzate in Europa e non solo (festival di Orlando e dello Schleswig-Holstein, Radio e Tv BBC, per citarne qualcuna), ci dicono di attività di qualità e di bellissime prospettive future, dopo le prime due registrazioni discografiche effettuate in Italia. Nel solco della tradizione si inserisce il loro programma che prende le mosse dal celebre Adagio di Kodály, una pagina datata 1905, quando ancora gli studi sul folclore erano ancora da venire ed originariamente destinata al violino, ma poi trascritta per violoncello cinque anni dopo, contribuendo non poco a render popolare il nome del maestro ungherese. Di seguito due opere importanti del repertorio di lingua tedesca, con la Sonata op.5 n.2 di Beethoven, che a dispetto della scrittura elaborata e di impegnativa realizzazione appartiene al novero delle composizioni giovanili, essendo stata compiuta nel 1795; e con la Sonata in re maggiore op.58 di Felix Mendelssohn che, pubblicata nel 1843, rappresenta uno degli esiti più riusciti nella cameristica del compositore amburghese, per via di una ardente comunicativa che si spiega in tutti e quattro i movimenti dell'opera con vivacità e contrasti d'atmosfere. _