Il Salotto Lirico

Paola Cigna, soprano
Claude Hauri, violoncello
Daniel Moos, pianoforte

IL SALOTTO LIRICO

Domenica 4 marzo 2018
Teatro Bibiena | ore 17.00

F. Danzi (1763 - 1826)
Variazioni su Là ci darem la mano per clarinetto e orchestra,
da: W.A. Mozart, “Don Giovanni” K 527

W.A. Mozart (1756 - 1791)
Vedrai, carino, da “Don Giovanni” K 527

G. Donizetti (1797 - 1848)
Cavatina Quel guardo il cavaliere, da “Don Pasquale”

D. Popper (1843 - 1913)
Gavotte n. 2 op 23

G. Rossini (1792 - 1868)
Cavatina Una voce poco fa, da “Il Barbiere di Siviglia”

N. Paganini (1782 - 1840)
Variazioni su una corda sul tema di “Mosé in Egitto” di G. Rossini

J. Offenbach (1819 - 1880)
Aria Ah quel dîner, da “La Perichole”

S. Rachmaninoff (1873 - 1943)
Vocalise op.34 no.14

C. Gounod (1818 - 1893)
Je veux vivre dans ce rêve da “Roméo et Juliette”

C. Saint-Saens (1835 - 1921)
Allegro appassionato op.43

L. Arditi (1822 - 1903)
Il bacio

D. Popper (1843 - 1913)
Tarantella op. 33

J. Strauss (1825 - 1899)
Mein Herr Marquis, da “Die Fledermaus”

V. Monti (1868 - 1922)
Czardas

J. Strauss (1825 - 1899)
Frühlingsstimmen

Il fil rouge del programma della serata sta sicuramente nella riconoscibilità delle melodie che ascolterete: diverse epoche, dal Settecento fino al Novecento, ma soprattutto il cuore dell'Ottocento con la grande opera italiana. La celebre cavatina dal primo atto del Don Pasquale di Donizetti conduce a un'altra aria, "l'aria di Rosina" (Una voce poco fa) da Il Barbiere di Siviglia di Rossini, compositore che torna nella programmazione di questo concerto nelle "Variazioni su una corda sul tema di Mosé in Egitto" ad opera di Paganini. Scrittura e riscrittura, una musica che cambia sembianze e in un certo modo rinasce, come nel lavoro di Franz Danzi su Là ci darem la mano di Mozart. Non solo famosi temi operistici ma anche canzoni, brevi brani coinvolgenti e spesso riferiti al mondo popolare, in cui un'altra volta la musica sa trasformarsi, cambiando di sapore e atmosfera, come in Czardas di Vittorio Monti o nella Tarantella op. 33 di Popper.