Intimamente tango

Linda Hedlund, violino
Floraleda Sacchi
, arps

INTIMAMENTE TANGO

Domenica 4 novembre 2018
Teatro Bibiena | ore 17.00

F. Tarrega (1852 - 1909)
Tango

I. Albéniz (1860 - 1909)
Tango Español Op. 165 N. 2
(arr. F.Kreisler)

A. Piazzolla (1921 - 1992)
Obivion, Ave Maria, Escualo, Tango-Etude

A. Ginastera (1916 - 1983)
Milonga al árbol del olvido
(da Dos Canciones Op. 3)

C. Gardel (1890 - 1935)
Por una Cabeza
(arr. J.Williams)

A. Ramirez (1921 - 2010)
Alfonsina y el mar

A. Piazzolla
Milonga, Muerte y Resurrección del ángel

E. Morricone (1928)
Il Tangone

C. Montero (1970)
Buenos Aires, despierta y sueña

R. Galliano (1950)
Tangaria

A. Piazzolla
Estaciones Porteñas
(Verano, Otoño, Inverno, Primavera)

Raramente si ha l'opportunità di ascoltare un concerto di violino e arpa dedicato al tango, e suonato con passione e rispetto per due grandi artiste che, curiosamente, senza essere argentine suonano come se lo fossero. Sono stato molto sorpreso di sentire in particolare l'arpa, uno strumento associato al angelico, entrare in un regno in cui predominano passioni terrene… Il pubblico che traboccava dalla sala ha applaudito in piedi. Julio César Huertas (El Pais)
Così la critica internazionale ha accolto questo splendido duo formato dalla virtuosa violinista Linda Hedlund e dall'incantevole arpa di Floraleda Sacchi, coinvolgendoci in un programma denso di melodie argentine velate di malinconia, ma rese vive ed energiche da un arrangiamento innovativo ed originale dove un'arpa in una veste fuori dagli schemi, trasformata talvolta in uno strumento a percussione in tanghi dalla ritmica e timbrica pura, talvolta in veicolo musicale classico nell'esecuzione di leggeri e celestiali arpeggi.