Stefano Gueresi Trio

Trasformare il dolore in bellezza. Lo hanno già fatto in molti e tra questi anche il musicista mantovano Stefano Gueresi che, a seguito di una esperienza di grave malattia, ha composto in pochi mesi il nuovo cd “I giorni impossibili”. Anche questo nuovo lavoro abbonda di atmosfere diverse, si ritrovano orientalismi, folclore e anche memorie classiche, ma tutte con un forte richiamo di immagini. Quella di Gueresi è una storia lunga ed internazionale, punteggiata da molti riconoscimenti della sua capacità evocatrice, dopo prove con il pianoforte solo, dopo quella con l’orchestra, è arrivata a una partitura per tre strumenti.

Il trio di violino, violoncello e pianoforte che ha fatto la storia della musica classica. Gli altri due membri del trio sono anch’essi mantovani e sono Il violinista Carlo Cantini che vanta collaborazioni con artisti di fama mondiale quali: Rostropovic, Magalov, Andrea Bocelli, Stevie Wonder, Astor Piazzola, Antonella Ruggiero e il violoncellista Massimo Reppellini che nel corso della sua lunga carriera ha collaborato con importanti orchestre sinfoniche quali l’Orchestra Filarmonica Della Scala e l’Orchestra della Svizzera Italiana sotto la guida di valenti direttori (Muti, Sinopoli, Sawallish, Gergiev, Rostropovic, Temirkanov, Oren e molti altri).
Il trio Gueresi ha al proprio attivo tre cd: I racconti del lago, Il destino dei sogni e ora I giorni impossibili.