Orchestra d'archi Asolana Veneta "Malipiero"

F. Chopin è il più amato compositore romantico per pianoforte di tutti i tempi. Sarà eseguito il concerto in Fa minore per pianoforte e orchestra, pubblicato come n. 2 opus 21 nel 1833, è in effetti il primo composto da Chopin; scritto nel 1829 e dedicato alla contessa Delphine Potocka, venne eseguito per la prima volta a Varsavia nel 1830 dallo stesso Chopin e ottenne un immediato, enorme successo. Eseguito poi da Liszt e prediletto da Clara Schumann, rimane uno dei concerti romantici più apprezzati dal pubblico.

Il concerto, strutturato in tre movimenti secondo la forma classica, si basa sulla distinzione tra espressione e virtuosimo in aderenza allo stile Biedermeier che tende a valorizzare la sobrietà e l’armonia; il Larghetto centrale, una pagina di incantevole vena melodica, è, senza dubbio, il momento pù avvincente di tutta la partitura. Il concerto sarà eseguito da Antonio di Cristofano sensibile e raffinato pianista regolarmente ospite dei teatri e istituzioni concertistiche più prestigiose quali il Festival dei Due Mondi di Spoleto, sala del conservatorio Ciaikovsky di Mosca, Smetana Hall e Dvorak Hall a Praga, Società Chopin di Varsavia, Glenn Gould Studio in Toronto, Malta International Piano Festival, Washington International Piano Festival, Shanghay Piano Festival, Yamaha Concert Hall in Tokyo. All’Orchestra d’Archi Asolana Malipiero diretta dal valente Direttore Valter Favero, oltre il concerto per pianoforte, sarà affidata l’esecuzione della brillante Sinfonia n.10 del giovane F. Mendelsshon